IL CJANALOT, tipica parlata di Cjanâl

A
alcune parole che iniziano per "A"
B
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Badalùc = capogiro

Bailâ = sbrigarsi, affrettarsi

Barghèssas = pantaloni

Besclèt = velocemente

Brundìn = bronzino, recipiente in bronzo
C
alcune parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Cagnàsc’ = giaciglio, letto

Cài = pipa

Cibècul = calzascarpe

Còtala = gonna

Cemuat ch’a bol la cita = come vanno le cose

Chapâ lu troi dal maçarott = smarrirsi, perdere la strada

D
alcune parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Darbedâ = scalpitare

Desc = tavolo su cui il norcino squartava il maiale

Da fâ neveâ la tiera = incredibile
E
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Enemâi = animali

Enframièç = nel mezzo

Èssi = essere
F
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Falìscja = fiocchetto di neve

Fària = fucina, per i locali la fabbrica di orologi Solari

Fasôl = fagiolo

Fìla = veglia contadina tenuta nelle stalle

Fogalâr = focolare
G
alcume parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Garbàtul = oggetto di poco conto

Gèi = gerla

Glamùç = gomitolo

Gugjèl = arnese che le donne portavano al fianco destro per appuntarvi il ferro da calza

Giau sçu vadi! = il diavolo vi porti!
I
alcune parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Imbardeâ = attorcigliare

Imbriçò = ombelico

Il cûl i côli = vada a quel paese

In t'una = continuamente
J
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Jòta = minestra carnica composta da vari ingredienti tra cui latte, farina e fagioli

Jèrba = erba
L
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Lacàja = lumaca

Lec = cibo, mangime per bovini

Lencj = legno

Ligusìgna = favilla, scintilla

Lùdro = furfante, canaglia
M
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Maçaròt = essere fantastico dotato di poteri magici ed incline allo scherzo

Maltôr = solco naturale per il quale il legname scivola a valle

Màlvas = termine che indica le foglie e i fiori secchi che restano sul terreno dopo la raccolta del fieno

Mandi = arrivederci

Mèda = covone con palo centrale di sostegno
N
alcune parole e detti
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Nedâl = Natale

Nèscia = malesse, fiacca

Nìaf = neve

Na fava = assolutamente nulla

P
alcune parole e detti
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Panada = minestra di pane rammollito

Peç = abete rosso

Picjadùar = attaccapanni

Planèla = tegola

Parâla four dal bosch = farcela, cavarsela
R
alcune parole e detti
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Raganìssa = filastrocca

Rìba = pendio scosceso

Rugnâ = brontolare

Riva e na riva = quasi quasi, a malapena
S
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Sacanòças = a cavalluccio

Sampòncj = campanaccio

Sbilisciâ = accarezzare

Sclop = colpo
T
alcune parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Tàja = tronco di conifera

Telarìna = ragnatela

Tirâ si i scarpets = andarsena all’altro mondo, morire
U
alcune parole e modi di dire
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Ùlgia = slitta per il fieno

Usànça = abitudine

Un crêdo = un attimo
V
alcune parole
mostra dettaglio >><< nascondi dettaglio
Vìa = avere

Vignarôl = ditale

Vivòrd = vivace, pieno di vita
ValPesarina
28/07/2019
SCARPON - 29ma EDIZIONE
La Pro loco Val Pesarina, patrocinata dal Comune di Prato Carnico, e in collaborazione con le Associazioni e gli operatori turistico economici della vallata organizza la tradizionale marcia non competitiva dello SCARPON che si svolgerà domenica 28 luglio 2018. Le iscrizioni verranno raccolte dalle ore 8.00, con partenza prevista per le ore 9.00 presso il Bar dell’Hotel PRADIBOSCO. La quota di iscrizione (comprendente pastasciutta all’arrivo, diploma di partecipazione e souvenir dell’evento)...
mostra dettaglio >>
Twitter Facebook ValPesarina Benvenuti nella Valle del Tempo e degli Orologi
Realizzato da Bo.Di.